EcoColorDoppler e patologie flebologiche

 

ecocolordoppler-bergamo-pietro cefalì

 

 

L’EcocolorDoppler è una tecnica diagnostica che sfrutta la sinergia tra Ecografia e Doppler, implementata con valori visivi.

Consente di analizzare sia le dimensioni dei vasi sanguigni (arterie e vene) che il flusso di sangue al loro interno. Si tratta di un esame indolore e non invasivo, senza esposizione a radiazioni, che permette al nostro Chirurgo Vascolare di formulare una diagnosi accurata – e il relativo percorso terapeutico – grazie alla precisione delle informazioni fornite dall’apparecchiatura.

E’ un esame Operatore-dipendente (cioè che necessita una adeguata esperienza per garantire una riproducibilità dei riscontri)  ed è ripetibile nel tempo e permette di controllare lo stato effettivo della situazione circolatoria e delle sue variazioni nel corso del tempo. Il referto medico viene redatto al termine della visita e consegnato al paziente.

 

 

Ecocolordoppler: a cosa serve

Questo screening del sistema circolatorio è molto utile nella diagnostica delle patologie vascolari, perché permette di individuare:

  • aneurismi (dilatazioni dei vasi)
  • occlusioni
  • stenosi (restringimenti)
  • insufficienza venosa

 

EcocolorDoppler: come si svolge

Non è richiesta alcuna preparazione particolare. L’esame, della durata di 10/20 minuti, si svolge mediante il passaggio della sonda ecografica sulla regione del corpo da indagare, cosparsa, per rimuovere l’interfaccia dell’aria, di un gel conduttore. Quando la sonda viene raggiunta dall’eco delle onde sonore, trasferisce i dati al monitor del computer, permettendo al Medico un’analisi in tempo reale preziosa per poter formulare la diagnosi e valutare un tempestivo intervento in caso di anomalie.

Alle Terme di Trescore eseguiamo:

  • EcoColorDoppler dei Tronchi Sovra Aortici (TSA): è indicato per lo screening, la diagnosi, l’indicazione a chirurgia ed il follow-up delle stenosi delle carotidi (restringimenti dei vasi che portano il sangue al cervello), in particolar modo raccomandato nei soggetti diabetici, fumatori, ipertesi, affetti da ipercolesterolemia. Questi fattori di rischio infatti sono le cause primarie di aterosclerosi.
  • EcoColorDoppler arterioso e venoso degli arti inferiori. L’ECD Arterioso arti inferiori è indicato nel sospetto, nell’inquadramento, nell’indicazione chirurgica e nel follow-up delle arteriopatie periferiche: claudicatio (dolore e crampi ai polpacci dopo un intervallo fisso di cammino, tipicamente poche centinaia di metri o meno), ulcere ai piedi, piede diabetico. Permette infine di escludere la presenza di aneurismi dell’arteria poplite, una patologia relativamente rara, ma ad elevato rischio di perdita dell’arto in caso di trombosi.
    l’ECD Venoso consente di valutare il circolo venoso, cioè i vasi che ritornano al cuore, sia profondo che superficiale, per escludere la presenza di Trombosi Venose Profonde (TVP), superficiali (tromboflebiti) e per evidenziare reflussi di sangue dovuti ad assenza di valvole venose o malattia varicosa. E’ necessario, insomma, ogni qualvolta si voglia discriminare con sicurezza una causa di sintomi tipo EDEMA (gonfiore), pesantezza, tensione agli arti inferiori. Infine consente di valutare l’ estensione e la gravità della patologia varicosa ed una sua eventuale indicazione a trattamento chirurgico, elastocompressivo, termale, o medico.
  • EcoColorDoppler grossi vasi addome (previa preparazione con 6 h di digiuno per ridurre l’aria presente nell’intestino): consente di evidenziare la presenza, e di monitorare nel tempo come diametri, di Aneurismi dell’Aorta Addominale, delle arterie iliache, e, pur con alcuni limiti, di stenosi delle arterie renali o mesenteriche.

Ecocolordoppler: come prenotare

Per effettuare l’EcocolorDoppler è necessario prenotare una visita specialistica con il Chirurgo Vascolare telefonando al numero verde 800.801.191.