Le proprietà drenanti e rassodanti dell’idromassaggio, riattivanti dell’ozono e tonificanti dell’attività fisica in acqua, rendono i camminamenti vascolari utilissimi sia nel trattamento dell’insufficienza venosa, delle varici, delle arteriopatie periferiche e di numerose altre patologie vascolari degli arti inferiori, sia nella fasi riabilitative dopo intervento di safenectomia e nel trattamento delle lipodistrofie di primo grado, cause principali della comunissima cellulite.